Pagina 7 - numero_0

Versione HTML di base

F
OO
D TRUCK
ADVISOR
®
7
E V E N T O D E L M E S E
Le ricette sono il frutto di uno studio e di
prove effettuate nelle cucine dei nostri
ristoranti, dove gli chef hanno dato una
nuova forma- da strada, per l’appunto- a
quelli che erano i piatti tipici della nostra
tradizione.
Quali prodotti particolari offre
Brianza
Che Nutre Food Truck
?
I piatti della tradizione lombarda, in
particolare brianzola: dalla cassoela alla
torta paesana. E naturalmente il vino delle
nostre colline e la birra artigianale.
Da dove provengono le materie prime?
Le materie prime provengono quasi
esclusivamente dal nostro territorio a Km
zero. Inoltre, proprio tra i nostri consorziati,
abbiamo chi produce e fornisce: dallo
zafferano padano al miele, dal vino alle
carni, dalle verdure ai succhi biologici. Dal
pane ai dolci, fino addirittura al caffè.
Quali sono le attrezzature di cui è
fornito?
A bordo abbiamo le tipiche attrezzature da
professionisti della ristorazione, modulabili
per soddisfare le esigenze del Consorziato
che lo utilizza.
Su quanti collaboratori può contare il
Food Truck del Consorzio?
Il nostro Consorzio è formato da una
trentina di soci che si sono uniti a noi in
meno di due anni. Il settore alimentare
e della ristorazione è un nostro punta di
forza, un settore consolidato e di prestigio,
che unisce innovazione e tradizione. In più,
possiamo contare su personale esperto e
professionale e, non per ultimo, abbiamo
anche una scuola albeghiera consorziata, ai
cui studenti offriamo la possibilità di stage
e di alternanza scuola-lavoro.
Che progetti avete in programma?
Dopo la recente partecipazione alla
fiera Agrinatura di Erba presso il Centro
Fieristico Lariofiere, saremo presenti alla
Notte Bianca del Festival Appetiti a Barzanò
(Lc), poi al Royal Street Food Banquet
al Parco di Monza, dal 10 al 12 giugno.
Proseguiremo con lo straordinario evento
mondiale Wikimania, dal 21 al 28 giugno ad
Esino Lario (Lc) e, in luglio, un’altra “Notte
Bianca” a Rogoredo (Lc). Seguiranno altri
appuntamenti, segnalati sui nostri profili
dei social.
Parliamo del prezzo medio del vostro
cibo…
Partiamo dalla qualità:
le proposte
gastronomiche formula street hanno
solo un aspetto diverso dai piatti che
possiamo degustare nei ristoranti dei
nostri consorziati.
Solo veri professionisti
della cucina potevano trovare il giusto
equilibrio tra eccellenza del prodotto
finito e costo a porzione che si allinea
alla media di mercato.
Organizzate anche eventi privati?
Sì: Il nostro street food truck è disponibile
anche per eventi privati, con la fornitura
personalizzata di menu della tradizione, o
di specialità tipiche del nostro territorio,
pure on demand.
La ricetta
“Pan & Formagitt”
fresca proposta veggy
per l’estate
Ingredienti:
Pane croccante passato al forno, mousse
di formaggini di Montevecchia con erbe
aromatiche e soncino.
Preparazione:
Mettete al forno il pane aperto a metà e
grigliatelo dolcemente. A parte preparate una
mousse amalgamando i tipici formaggini di
Montevecchia (caprini) con erbe aromatiche
a piacimento (rosmarino, prezzemolo, ma
anche erbe spontanee come tarassaco, ecc)
con un filo d’olio (O.V.O.) Sul pane ancora
tiepido adagiare un letto di insalata soncino
leggermente condita con olio e sale q.b. e ciuffi
di mousse di formaggio.
Abbiamo anche altre specialità brianzole che
uniscono tradizione e innovazione, come i
Lecca Lecca di Riso allo Zafferano o il tipico Pan
Cassoeula, preparato con uno speciale pane
all’olio con verze nell’impasto e imbottito con
costina disossata, verza. E poi: verzit stufati con
sedano, carote, cipolle, salvia e aglio. E per i più
golosi la Torta Paesana su stecco.
Il consiglio:
Consorzio Brianza che nutre:
nato in occasione di Expo 2015 e destinato a durare nel tempo, è un progetto innovativo per la promozione delle eccellenze del territorio
brianteo, con un calendario ricco di iniziative a vocazione internazionale capaci di esprimere la cultura e la storia locali. Realizzato con il cofinanziamento di Regione
Lombardia e Camera di Commercio di Lecco, il Consorzio vuole favorire lo sviluppo turistico della Brianza, luogo strategico tra l’area metropolitana milanese e quella
lacustre.
Il progetto aggrega oltre trenta aziende, numerose associazioni di volontariato e ha stipulato convenzioni con quattro scuole superiori del territorio.
Per riassumere
Per gentile concessione di Consorzio Brianza che Nutre
Per gentile concessione di Consorzio Brianza che Nutre
Per gentile concessione di Consorzio Brianza che Nutre
Per gentile concessione di Consorzio Brianza che Nutre