Pagina 20 - numero_0

Versione HTML di base

F
OO
D TRUCK
ADVISOR
20
®
T R U C K E R S ’ S T O R Y
Q
uando è nato il suo food truck e
da quale esigenza?
Il mio food truck è nato in 24 ore.
Per poter partecipare ad un evento c’era
la necessità di avere un mezzo attrezzato.
Dopo qualche ricerca su internet ho trovato
un Ape Cross modificato per le gare in pista:
faceva al caso nostro. Ho contattato il
venditore e sono partito con il mio furgone
da Torino a Settimo Torinese per acquistare
il mezzo. Ahimé, concluso l’affare mi sono
reso conto che non riuscivo a caricare il
mezzo sul mio furgone. L’unica soluzione
è stata noleggiare un furgone più grande.
Così, dopo qualche peripezia sono tornato a
Torino con il mio nuovo truck. Non vedevo
l’ora di attrezzarlo e rivestirlo per poter
cominciare questa nuova avventura. Con
qualche disegno in mano mi sono messo al
lavoro e nel giro di poche ore il mio truck
era pronto all’uso.
Com’era la sua vita prima dell’attività su
due ruote? Dove viveva, che professione
svolgeva?
Ho incentrato la mia vita nella creazione
di un marchio e nello sviluppo di un
progetto di franchising, Aroma Store: si
tratta di boutique, a Torino e provincia,
specializzate nelle vendita di caffè, dal grani
al macinato, dalla capsula alla cialda, dalla
caffettiera alla macchina tradizionale. Con
il tempo e l’esperienza e un’attenta ricerca
sul territorio abbiamo creato una linea di
prodotti a nostro marchio, Aroma Gusto
Italiano: caffè monorigini provenienti
da piantagioni selezionate, thè e tisane
raccolti nei giardini più pregiati del mondo,
rivisitato vecchie ricette piemontesi per
creare la carta dei “Pusa Caffè” e il cioccolato
monorigine gluten free, prodotto con
materie prime di alta qualità provenienti
da mercati equosolidali.
Qual è il prodotto chemeglio rappresenta
il suo menù e perché l’ha scelto?
Noi siamo quelli del fine pasto. Proprio
come in un ristorante alla fine del pranzo
e della cena si ordina caffè, ammazza caffè
e dolce. È l’ultima cosa che accarezza il
palato e quindi deve essere all’altezza di
un buon pasto o una prelibata cena. Se
devo scegliere un prodotto del mio menù
dico sicuramente il caffè. Abbiamo una
carta dei caffè speciali solo monorigini
selezionate, 100% arabiche, provenienti da
piantagioni scelte di un paese specifico.
Per fare un esempio è come per i vini, La
Materie prime:
La specialità:
Il menù:
Raggio d’azione:
Dove mi trovi:
Contatti:
Caffè monorigine, cioccolato
monorigine, grappe
Jamaica Blue Mountain,
Bicerin, Crema Reale,
Cioccolato Artigianale,
Cremino al gianduja e al
Pistacchio di Bronte
Caffè, Pusa Caffè, Cioccolato
Artigianale, cremino d’una
volta
Italia ed Europa
In Italia
a Marzo ad Ivrea e Viareggio
per lo Street Food Parade;
11-12-13 marzo
Street Food Parade Truck
Edition a Torino
22-23-24-25 aprile
a Napoli
dal 3 all’8 maggio
a Voghera
dal 23 al 25 giugno
a Torino per San Giovanni
14-15-16 ottobre
a Milano
7-8-9-10-11 dicembre
a Torino;
e ancora Bologna, Firenze,
Cuneo...
In Europa
Linz, Salinsburgo, Vienna,
Hallein
Marco 345 0072656
tutti gli eventi su
La scheda di
Aroma Store
Barbera D’Alba annata 2014, cantina tal
dei tali. Tra i nostri caffè speciali scelgo il
Jamaica Blue Mountain, il caffè più pregiato
al mondo. Cresce sulle montagne Blue
Mountains, situate a nord di Kingston, sulla
parte orientale dell’isola. Qui le piante di
caffè crescono rigogliose nel fertile terreno
vulcanico, bagnato da piogge regolari e, cosa
ancora più importante, protetto dal sole
cocente dalla coltre di nebbia dell’isola. È
l’insieme di tutti questi fattori a consentire
lo sviluppo di un caffè caratterizzato da un
aroma e da una dolcezza incredibili, un
gusto ricco e una corposità intensa con lievi
note acidule. Nella degustazione di questo
“Gran Cru” liquoroso troviamo inebrianti
tracce che ricordano il rhum caraibico,
impreziosito da note di vaniglia, burro fuso
e profumate note di tabacco e cioccolato. La
caratteristica principale che lo distingue è
la dolcezza, la completezza e l’equilibrio. Un
caffè da bere almeno una volta nella vita,
ovviamente senza zucchero.
Alla fine del pranzo e della cena
si ordina caffè, ammazzacaffè e
dolce. È l’ultima cosa che accarezza
il palato e quindi deve essere
all’altezza di un buon pasto o una
prelibata cena.
Marco Vacca
, Aroma Store
Per gentile concessione di Aroma Store
Per gentile concessione di Aroma Store